La terapia con EMDR

La terapia con l’EMDR è strutturata in maniera tale da consentire al cervello di rielaborare le emozioni legati ai ricordi traumatici in senso positivo. In questo modo diventa possibile modificare l’idea che ha di se stesso, migliorando la propria autostima. Al tempo stesso attenuando le sensazioni negative si eliminano anche quelle dolorose dal punto di vista fisico. L’acronimo che definisce questo trattamento psicoterapeutico sta a indicare l’Eye Movement Desensitization and Reprocessing. Infatti il riprocessamento (processo fisiologico per l’elaborazione delle informazioni) e la desensibilizzazione (attenuazione degli effetti dei sintomi) avviene attraverso i movimenti oculari.

L’EMDR è un trattamento dall’efficacia dimostrata e che è stato ufficialmente riconosciuto da numerosi organismi europei e internazionali. Proprio per questo motivo viene considerato come la terapia più efficace per trattare il disturbo post-traumatico da stress. Al tempo stesso è la soluzione adatta per affrontare e curare numerose psicopatologie che vengono scatenate da un trauma, come la depressione, l’ansia e gli attacchi di panico. Infatti le emozioni sono fondamentali per costruire l’identità di una persona e un trauma viene visto come evento dirompente. Di conseguenza impedisce alla mente di elaborare in maniera corretta le emozioni connesse a esso e di metabolizzare l’evento associato.

Call Now Button